28 febbraio 2007

La vita dell'edicolante: claudicante, altalenante, zoppicante. Propongo lo sciopero dei free press.


Povero edicolante. La foto parla da sola. City, Metro, E-Polis, Sport 24. Leggo, Corriere della Sera Anteprima, 24 minuti. Sono solo alcuni dei free press che invadono Milano da un anno a questa parte. E' vero: la gente legge di più (e male) e il povero edicolante vende di meno (e sta male). Uno schifo. Propongo lo sciopero del free press. Da domani non prendiamolo più.

1 commento:

Mister ATì ha detto...

Paghiamo falsa informazione, consuetudine al gossip, trash, giornalismo da avanspettacolo. Tutto sommato a parità qualitativa, meglio non pagare, o no?!