29 marzo 2006

Il fioretto settimanale.


Oggi sono stato a Monza da papà per il consueto fioretto settimanale che consiste nell'andare a casa sua, stare un po' con lui e con la sua seconda moglie Nuccia, fargli il bagno (non sempre), andare al supermercato a fargli la spesa (sempre), in farmacia e dal macellaio sotto casa. Nella foto le tre liste della spesa preparate da papà a testimonianza della sua maniacalità nel fare le cose più semplici. I fogliettini sono dei perfetti "brief" grazie ai quali è imposssibile sbagliare a comprare i prodotti richiesti.

1 commento:

Angela ha detto...

Ah ma allora il mestiere era già nel dna del padre! Io scrivo scarabocchi quando faccio la lista della spesa, dici che da grande farò il Premier? :D