25 agosto 2006

I Promessi sposi. Prometto di leggerlo, stavolta.


Hanno tentato di farmelo leggere alle elementari, alle medie e al liceo, ma per un motivo o per l'altro non sono mai arrivato in fondo. Quest'estate al mercatino di Sarzana ho trovato a cinque euro questa vecchia edizione dei Promessi sposi di Manzoni e stavolta prometto di leggerlo. Lo farò quest'autunno, stagione ideale per imbarcarsi in un romanzo lacustre ambientato nel seicento. Vi terrò informati. Capitolo vacanze: siamo stati un paio di settimane a Pontremoli a prendere la pioggia e i funghi. Siamo tornati qualche giorno a Cernusco a sbrigare due faccende di lavoro ma domenica ripartiamo per Numana, Ancona, per l'ultima settimana di vacanza, prima di ributtarci nel pentolone milanese.

2 commenti:

Angela ha detto...

Io ho avuto una bravissima insegnante al secondo anno del liceo che mi ha fatto amare i Promessi Sposi. Quando avrò tempo me lo rileggerò volentierissimo assai.
Ciao

Anonimo ha detto...

Leggi l'articolo di Pasolini circa il Manzoni e "I promessi sposi" su :"Descrizioni di descrizioni",Ed.Garzanti (libro da tenere sul comodino come la Bibbia).........poi ne riparliamo.........

Saludos,
Don Miguel