28 febbraio 2011

"The freewheelin" di Bob Dylan: addio alla ragazza in copertina.


Riporto integralmente dal sito rockol.it:
E' scomparsa lo scorso venerdì, 25 febbraio, Suze Rotolo, la ragazza - immortalata a braccetto del menestrello di Duluth, a destra nella foto - sulla copertina di "The freewheelin’ Bob Dylan", secondo album pubblicato dal grande cantautore americano nel maggio del 1963: nata nel quartiere newyorchese del Queens nel 1943, la Rotolo nei primi anni Sessanta ebbe una relazione con Dylan, che raccontò nel volume "A freewheelin’ time: a memoir of Greenwich Village in the Sixties". Fu lo stesso Dylan ad ammettere la grande influenza che Suze ebbe su di lui, sia a livello compositivo che - più in generale - a livello artistico, iniziandolo al teatro brechtiano e alla pittura. Chiuso il rapporto con Dylan, la Rotolo si dedicò all'attivismo in favore dei diritti civili, lavorando per il Congress of Racial Equality e aderendo a gruppi sostenitori della Cuba castrista. Nel 1972 sposò l'italiano Enzo Bartoccioli, montatore cinematografico, dal quale ebbe un figlio, Luca, musicista attualmente residente a New York. Nel 2005 la Rotolo apparì nel documentario diretto da Martin Scorsese "No direction home: Bob Dylan".

Nessun commento: