10 marzo 2006

Linus e Radio Deejay: ho cambiato idea.


Non sono mai stato un patito di Radio Deejay.Anzi confesso che Linus e suo fratello Albertino all'inizio mi stavano anche un po' sulle palle, per dirla tutta. C'è stato un periodo, però, in cui ascoltavo spesso Deejay in macchina tutte le mattine per andare a lavorare a Milano. Sentivo La Pina e Fabio Volo e, ogni tanto, Linus e Nicola Savino. Ma non ci ho mai fatto una malattia. Adesso però ho scoperto che il programma di Linus e Nicola "Deejay chiama Italia" oltre che un programma radiofonico è diventato anche un progrmma "cult " della tivù in onda le mattine feriali su All Music. L'idea è venuta a Linus che ha fatto mettere cinque o sei telecamere in sala di registrazione e ha trasformato la trasmissione in una sorta di Grande Fratello, più bello e più intelligente, dove gli autori, il regista, i collaboratori e gli ospiti vengono ripresi anche fuori onda. E sono proprio i "fuori onda" il meglio di quest'idea. Linus mi è diventato sorprendentemente simpatico e anche Nicola Savino, soprattutto quando ho scoperto che è pure interista. Insomma mi sono appassionato e adesso al mattino me li registro per voi vedermeli di sera tardi quando Monica e Sofia dormono e a casa c'è la quiete dopo la tempesta.

3 commenti:

alessio ha detto...

io invece già li ascoltavo da qualche anno e quando ho saputo che andavano in tv sono stato contento perchè secondo me ci stanno bene..e poi sono sempre loro e questo è importante!

Kelis ha detto...

io la trovo in idea geniale questa della radio in tv, purtroppo non posso mai vederla perchè sono sempre a lavoro...

Anonimo ha detto...

fabio volo è uno strafigo.
Pensavo fosse più vecchietto.
mmmmm...troppo giovane!